Chiedi info
GO UP
Image Alt

Il Percorso

 

Il Grande Giro della Maremma

si fa in tre per gli appassionati di cicloturismo

Suddiviso in tre circuiti è concepito per attraversare in bicicletta in autonomia tutta la Maremma Toscana, una terra dove la natura regna indisturbata.

Suddiviso in tre circuiti che si estendono su tutto il territorio della Maremma Toscana, risulta comodo da pedalare da parte di tutti coloro che amano immergersi nella natura ad un ritmo lento privilegiando le strade a sterro che in Maremma spesso sono antiche percorrenze ricche di testimonianze storiche.

Procedendo con calma e senza fretta, in sintonia con i ritmi dell’ambiente tutt’intorno, è più agevole affrontare le salite o le asperità del terreno ed è anche il metodo migliore per assaporare tutti gli elementi di grande pregio di questo emozionante territorio, dal paesaggistico al naturalistico e dal culinario a quello storico culturale.

Il Maremma Challenge è suddiviso in tre eventi anche per agevolare la partecipazione di tutti i cicloturisti e cicloamatori più preparati muscolarmente a cui piace pedalare mettendosi alla prova con itinerari di medio – lunga distanza che insistono sia su strade secondarie in asfalto che su strade a sterro o a fondo naturale con tratti a volte impegnativi, con pendenze importanti o con fondo acciottolato ma sempre in contesti ambientali di grande valore ecologico e naturalistico che ripagano di tutta la fatica.

I tre itinerari sono ricavati per lo più dal reticolo di percorsi del progetto GreenWays della Provincia di Grosseto, e da percorsi della Rete Escursionistica Toscana. Durante la triplice manifestazione i partecipanti potranno godere dei servizi specifici messi a disposizione dall’organizzazione e potranno transitare in alcune strade non sempre aperte alla pubblica viabilità per attraversare aree di grande pregio naturalistico.

Le iscrizioni sono aperte ai biker maggiorenni soci di associazioni ciclistiche iscritte al CONI o comunque provvisti di idonea certificazione medica prevista da regolamenti e disposizioni sportive.

Alla UISP sta a cuore la sicurezza di tutti quindi prima delle manifestazioni saranno organizzati corsi di conduzione della bicicletta fuori – strada per i partecipanti non esperti nella guida off-road.

E’ un viaggio per persone a cui piace pedalare soprattutto su strade a sterro o fondo naturale, per gente che adora il mountain biking non come attività competitiva ma come sport che permette di assaporare sia percorsi tecnici, a volte difficili ma sempre di gran pregio, sia tutti gli elementi del territorio attraversato, dal naturale all’ambientale e dal culinario a quello storico culturale. E sono tutti elementi magici quelli di una Maremma Toscana tagliata fuori dalle vie di grande comunicazione da secoli e che per questo ancora oggi ha gli stessi scorci paesaggistici dei quadri dei “pittori macchiaioli”, quelli di una terra dove tutt’oggi è possibile giungere in bicicletta su strade a sterro in piccoli borghi medievali fermi nel tempo.

L’itinerario ricavato per lo più dal reticolo di strade del progetto GreenWays della Provincia di Grosseto, parte da Grosseto, percorre la zona costiera fino al Golfo di Follonica e puntando su Massa Marittima curva a sud per arrivare sul Monte Amiata dopo aver attraversato prima la valle del Farma e quella dell’Ombrone. Puntando verso Castell’Azzara prosegue lungo le terre del Tufo attraversando Sorano, Pitigliano, Manciano e arriva a Capalbio per giungere di nuovo sulla costa, quella del Monte Argentario e del Parco dell’Uccellina.

Un “percorso verde” che si insinua nei meravigliosi luoghi di aperta campagna e di macchia mediterranea che erano degli etruschi e degli antichi romani, che sarà tutti coloro che amano spostarsi in modo lento e in sintonia con la natura in bicicletta o a piedi e a cavallo.

I brevi passaggi su strade asfaltate sono previsti come innesti per arrivare a strade a sterro a fondo naturale, spesso antiche percorrenze medievali o Etrusco romane, o per accedere ai luoghi dell’accoglienza in città.

Colline Metallifere

Primo Anello

Lunghezza totale: 221,850 km
Salita totale accumulata: 3.131 m

Monte Amiata

Secondo Anello

Lunghezza totale: 268 km
Salita totale accumulata: 6.390 m

Costa d’Argento

Terzo Anello

Lunghezza totale: 287 km
Salita totale accumulata: 4.570 m